Della Torre Gentile Kennel

Bovaro del Bernese lo Standard

F.C.I. N. 45 / 05/05/2003

BOVARO DEL BERNESE BERNER SENNENHUND BOUVIER BERNOIS

ORIGINE: Svizzera
UTILIZZAZIONE: all’origine cane da guardia, traino e conduzione di bestiame nelle fattorie del cantone di Berna, oggi anche cane di utilità polivalente e cane da famiglia.
CLASSIFICAZIONE F.C.I.:
Gruppo 2: Pinscher e Schnauzer, Molossoidi, Bovari Svizzeri e altre razze.
Sezione3: Bovari Svizzeri. Senza prova di lavoro.

Aspetto generale del Bernese

Cane di utilità a pelo lungo, tricolore, di taglia medio-grande, robusto ed agile, con arti vigorosi, armonico e ben proporzionato.

PROPORZIONI IMPORTANTI
Rapporto altezza al garrese / lunghezza tronco ( misurata dalla punta dello sterno alla punta dell’ischio) = 9:10, più compatto che allungato. Rapporto ideale altezza al garrese/altezza torace = 2:1

COMPORTAMENTO E CARATTERE

Equilibrato, attento, vigile e senza paura nelle situazioni quotidiane, buono ed affettuoso con le persone familiari, sicuro di sé e pacifico con gli estranei; temperamento medio, docile.

Bovaro del Bernese lo Standard

TESTA

Robusta; grandezza in armonia con la figura, non troppo massiccia – Cranio: poco bombato di visto di fronte e di profilo; solco frontale poco marcato – Stop: ben segnato, senza essere troppo pronunciato – Tartufo: nero – Muso: robusto, di media lunghezza; canna nasale dritta – Labbra: ben aderenti, nere – Dentatura: completa e robusta, con chiusura a forbice i molari 3 non sono presi in considerazione). La dentatura a tenaglia è tollerata – Occhi: marrone scuro, a forma di mandorla, con palpebre ben aderenti al bulbo oculare, né infossati, né prominenti. Le palpebre rilassate sono un difetto – Orecchie: di media grandezza, attaccate alte, di forma triangolare, leggermente arrotondate in basso, in riposo pendenti e portate piatte sulla testa; in attenzione, l’attaccatura è rialzata e il margine inferiore anteriore aderisce alla testa.

COLLO

robusto, muscoloso, di media larghezza.

TRONCO
Linea superiore: dal collo discende leggermente inserendosi in modo armonico nel garrese e prosegue dritta e orizzontale.
Dorso: solido, dritto e orizzontale
Rene: largo e robusto, visto dall’alto è leggermente profondo; in sezione, ha la forma di un ovale largo
Linea inferiore e ventre: leggermente rialzata dal torace all’addome

CODA

ben fornita di pelo, lunga almeno fino ai garretti, in riposo pendente, in movimento ondeggiata, portata all’altezza della linea dorsale o leggermente al di sopra.

ARTI

  • Ossatura robusta
  • Anteriori: arti visti di fronte diritti e paralleli, appiombi piuttosto larghi
  • Spalle: scapole robuste, lunghe e oblique, formanti con il braccio un angolo non troppo aperto, ben aderenti e muscolose
  • Braccio lungo e obliquo
  • Gomiti: ben aderenti, né aperti, ne chiusi
  • Avambraccio: robusto e diritto
  • Metacarpi: visti di lato quasi verticali, solidi; visti di fronte in prolungamento diritto degli avambracci
  • Piedi Anteriori: corti, rotondi, con dita chiuse e ben arcuate. Né mancini, né cagnoli
  • Piedi Posteriori: visti da dietro appiombi diritti e paralleli, non troppo stretti
  • Cosce: lunghe, larghe, potenti e ben muscolose
  • Ginocchio: marcatamente angolato
  • Gambe: lunghe e oblique
  • Garretti: robusti e ben angolati
  • Metatarsi: quasi verticali; è obbligatoria l’asportazione degli speroni (eccetto nei paesi in cui il taglio degli speroni è vietato per legge)
  • Piedi: un po’ meno arcuati degli anteriori. Né vaccini, né cagnoli.

MOVIMENTO
Movimento coprente molto terreno, agile e regolare a qualsiasi andatura; passo in avanti sciolto e ampio con buona spinta del posteriore, al trotto, visti sia da davanti sia da dietro, gli arti devono essere condotti diritti

MANTELLO

Pelo: lungo e brillante, liscio o leggermente ondulato.

Colore: colore di fondo schiena nero intenso , con focature marrone-rossiccio intense sulle guance, sopra gli occhi, sulle quattro zampe e sul petto e con disegni bianchi come segue:

  •  zona bianca sulla testa simmetrica e pulita; lista che verso il naso si allarga formando sui due lati la mascherina.
  • La lista non dovrebbe allargarsi fino alle focature sopra gli occhi e la mascherina estendersi al massimo fino all’angolo della bocca.
  • zona bianca interrotta e moderatamente larga sulla gola e sul petto.
  • Desiderati: piedi bianchi, punta della coda bianca.
  • Tollerati: piccola macchia bianca sulla nuca e piccola macchia bianca all’ano.

ALTEZZA AL GARRESE Bovaro del Bernese

Maschi: da 64 a 70 cm
Ideale: da 66 a 68 cm
Femmine: da 58 a 66 cm
Ideale: da 60 a 63 cm

Vuoi adottare un cucciolo di Bernese o solo delle informazioni ?

Vuoi essere Contattato dalla Torregentile ?

Inserisci Nome & Numero di Telefono e prenota la Richiamata !





Autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003